Noi e loro

domani è il primo marzo (“Un giorno senza di noi“) e, come l’anno scorso, questo piccolo blog è a disposizione di chi vuole raccontare o riflettere sulla mobilitazione dei migranti e degli antirazzisti. Mi piace riproporrela bella poesia che Pabuda aveva scritto un anno fa (db) Noi e loro: separati da un foglio di carta,

Continua a leggere

E’ ancora ieri

Era il (non troppo) lontano 2008, e la campagna elettorale impazzava in tv, nelle radio, nelle piazze e su internet. Due grossi partiti si contendevano la vittoria: il PDL, appena nato sul predellino per volontà di Silvio Berlusconi, e il PD, fresco di culla e coccolato da Walter Veltroni. Scuola, donne, giovani, pensionati e mezzogiorno erano i classici argomenti sui

Continua a leggere

Vita e morte in ostaggio

di Monica Lanfranco Ingannevole, ideologico, autoritario. Sono queste le tre parole scelte, non a caso, dal Comitato che sta raccogliendo migliaia di adesioni di intellettuali e di cittadini e cittadine comuni al sito www.autodeterminazione.it contro un progetto di legge su ‘Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento’, slittato di qualche giorno nelle discussione parlamentare

Continua a leggere

Hessel: Indignatevi

dalla lista di Lidia Menapace riprendo questa recensione di Enrico Peyretti e la nota di  Lidia. (db)   Occorre un’insurrezione pacifica   Stéphane Hessel, Indignatevi!, Add editore, Torino,  www.addeditore.it – febbraio 2011, euro 5 (originale francese Indignez-vous!, Indigène éditions, décembre 2010)   Motore della Resistenza fu l’indignazione, perché noi non siamo degni del

Continua a leggere
1 2 3 8