La ministra Casper

di Maria G. Di Rienzo Gentile signora Fornero, leggo da giorni che ovunque lei si presenti in veste di ministro (e non di ministra) e parlando addirittura in terza persona («Il Ministro è disposto…») gruppi di cittadine e cittadini direttamente investiti dalle politiche che lei promuove la contestano al punto da farla avvilire. In tali occasioni

Continua a leggere

Ilva, licenza d’uccidere

by Alexik, su http://illavorodebilita.wordpress.com/. Era l’agosto 2012, mai si era vista in terra di Taranto una simile calata di ministri. Mai si era vista nella Storia della nazione tanta accorata apprensione per la sorte dei lavoratori.  Non certo per i cassaintegrati Alitalia prossimi alla mobilità, né per gli operai della Iribus o di Termini Imerese,  né per gli esodati della

Continua a leggere

Dossier fs 40 – Aldani 4

Chiudiamo la giornata con l’interessante risposta di Aldani. Un Aldani a tratti amareggiato, ma comunque indomabile. Una delle rare volte in cui sono andato a trovarlo mi ha parlato della sua immensa solitudine, autoconfinato com’era in un luogo dove poteva pure praticare i suoi innocui hobby (il bicchiere di vino, la partita a carte, il parlare breve e semplice della

Continua a leggere

Dossier fs 39 – Aldani 3

Questa la lettera con cui delineavo le caratteristiche e i limti di “Quando le Radici”, approfittandone per sbozzare un discorso sul PCI e destini nel prossimo futuro della classe operaia: *** Roma, 11.07.1977 Caro Aldani, è da parecchio che non ho tue notizie. Sono ansioso di conoscere la tua opinione su “I bufali pascolano per noi” (Geremiadi)[1]; e l’utile che

Continua a leggere
1 2 3 4 5 11