Lontano dal podio. Quando il ’68 investì lo sport

di Giovanni Iozzoli (*) Nel fiume torbido di celebrazioni relative al cinquantennale del movimento del ’68 – una narrazione edulcorata portata avanti da pentiti, dissociati e millantatori di ogni sorta – si distinguono qua e là, alcuni lavori di rigore storiografico e autentico interesse: è il caso di Storie di sport e politica. Una stagione di conflitti 1968-1978 (Mimesis pp. 284), dei ricercatori modenesi

Continua a leggere
1 2 3 11