Philip Marlowe, papà dei “figli dei fiori”

Quel 22 agosto (1946) arriva sul grande schermo… di Fabio Troncarelli Il 22 agosto 1946 fu proiettato ad Atlantic City «Il grande sonno» di Howard Hawks con Humphrey Bogart e, per la prima volta sullo schermo, Lauren Bacall. Il film si basava sul romanzo omonimo di Raymond Chandler, apparso nel 1939, in cui esordiva sulla pagina scritta l’investigatore Philip Marlowe.

Continua a leggere

“Se fossi migrante”, l’Accordo Ue in un fumetto

Sulla rivista “Stormi” Sara Fattori – in arte Sarà Fatto – spiega l’accordo adottato il 28 giugno, mettendosi nei panni di una migrante. “Spesso ci si dimentica che stiamo parlando di persone e che se noi ci trovassimo nella loro stessa situazione, ci comporteremmo allo stesso modo” BOLOGNA – “Tanti parlano di controlli, frontiere, percentuali, flussi. Ma questi temuti profughi

Continua a leggere

«Il sistema di accoglienza in Italia. Esperienze, resistenze, segregazione»

Un libro e una pagina utile RICEVO QUESTA SEGNALAZIONE: io non sono su Facebook ma penso possa interessare chi c’è. [db]   Abbiamo creato questa pagina (di cui tutte le autrici ed autori del libro sono amministratori) per due motivi: 1) raccogliere qui le richieste per discussioni e presentazioni del libro e qualunque altra informazione riguardante il libro stesso, pubblicato

Continua a leggere
1 2 3 12