Ancora un Giorno (Another Day of Life) – Raúl de la Fuente, Damian Nenow

(visto da Francesco Masala)

Ryszard Kapuscinski, unico reporter polacco in Africa della Tv di stato polacca, va in Angola per capire cosa stava succedendo.
i portoghesi erano andati via, loro facevano la rivoluzione dei garofani.
In Angola il Mpla, che era destinato a succedere ai portoghesi, si era trovato contro un esercito di mercenari, sostenuto dal Sudafrica (che poi invaderà l’Angola), a sua volta sostenuto dagli Usa (un famoso e potente stato canaglia, alleato, e sostenitore politico ed economico, degli stati canaglia che praticano l’apartheid, allora il Sudafrica, adesso Israele).
meno male che i cubani contribuirono alla lotta del Mpla.
il film racconta la storia di Ryszard Kapuscinski, delle sue amicizie, del suo coraggio, delle sue domande, di Carlota, di Farrusco.
è un film bellissimo, cercalo, non te ne pentirai mai.
Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *