BUONI PROPOSITI A LUNGO TERMINE

(Roba del Pabuda…)

 

stamattina, appena alzato,

il primo caffè bevendo,

ho messo a fuoco, preferito e fatto

il seguente (abbastanza fermo)

proponimento:

prima che finisca

a casa il confinamento

voglio e debbo almeno cominciare

la storia di Cina, India e Giappone

di buon buzzo a studiare.

spinte diverse ma convergenti

su di me han pigiato

– ancora del tutto assonnato –

per costringermi a prendere

questa gigantesca e volonterosa

decisione:

prima:

la consapevolezza

dell’enorme e schifosa ignoranza

in cui sguazzo, ormai tutto lercio:

come rotolassi

nel fango putrido e marcio,

seconda:

il romanzo di navigazione

che sto rileggendo lentamente

ma

con grandissima soddisfazione,

terza:

il vicino di casa cinese

che mi manca mi manca mi manca

(lui, sua moglie e il figlio),

non vedendolo da un pezzo

col suo bar ormai chiuso sprangato

dove facevo un pezzo di colazione.

sotto, sotto (lo so benissimo!)

c’è anche qualcosa che coltivo

da tanto tempo

ed è ben più

d’una vaga sensazione:

si trascinerà per le lunghissime

‘sta belin di situazione!

a mente un po’ più sveglia

ho anche considerato che:

per completare

un programma di studio

talmente sterminato

i mesi che prevedo

d’ulteriore

distanziamento fisico asociale

da tutti e da tutto il resto

potrebbero comunque non bastare.

non c’è dubbio.

ma soltanto vuol dire

che per poterlo finire

va già messo in conto

un confinamento

tra i libri e gli appunti

a casa mia

in occasione d’una prossima

e diversa pandemia.

 

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *