Camillo Berneri, gli spararono alle spalle

80 anni fa a Barcellona, una «scordata» di Francesco Codello

Trenta minuti perfetti: ieri su Wikiradio (è la libera enciclopedia di RadiotreRai, in onda da lunedì a venerdì, ore 14): CAMILLO BERNERI (Lodi, 20 maggio 1897 – Barcellona, 5 maggio 1937) raccontato da Francesco Codello.

Può essere scaricato in MP3 oppure ascoltato direttamente:

http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-9d14f9d3-8543-49fc-b6c5-58b74b6353e6.html

IN “BOTTEGA” TROVATE ANCHE

Scor-data: 5 maggio 1937 di Gabriella Cittadini

e IDEA COLL’ETÀ di Pabuda

MA COSA SONO LE «SCOR-DATE»? NOTA PER CHI CAPITASSE QUI SOLTANTO ADESSO.

Per «scor-data» qui in “bottega” si intende il rimando a una persona o a un evento che il pensiero dominante e l’ignoranza che l’accompagna deformano, rammentano “a rovescio” o cancellano; a volte i temi possono essere più leggeri ché ogni tanto sorridere non fa male, anzi. Ovviamente assai diversi gli stili e le scelte per raccontare; a volte post brevi e magari solo un titolo, una citazione, una foto, un disegno. Comunque un gran lavoro. E si può fare meglio, specie se il nostro “collettivo di lavoro” si allargherà. Vi sentite chiamate/i “in causa”? Proprio così, questo è un bando di arruolamento nel nostro disarmato esercituccio. Grazie in anticipo a chi collaborerà, commenterà, linkerà, correggerà i nostri errori sempre possibili, segnalerà qualcun/qualcosa … o anche solo ci leggerà.

La redazione – abbastanza ballerina – della bottega

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Un commento

  • I fratelli Rosselli di Giustizia e Libertà e Camillo Berneri anarchico. Un’accoppiata troppo pericolosa perchè potessero vivere. Avevano trovato la maniera di integrare i due pensieri. Furono assassinati. I primi dai fascisti aiutati dai comunisti, il secondo dai comunisti e su ordine specifico di Palmiro Togliatti inviato in Catalunya da Stalin per sistemare l’anomalia anarchica. Si preparava la grande mattanza della seconda guerra mondiale, si stava preparando una nuova suddivisione del mondo.
    Caro Nenni, tu sapevi, eri a Barcelona e avevi giurato che alla fine del fascismo avresti raccontato chi erano i colpevoli. Silente allora, silente dopo, silente per sempre. Il tuo partito non esiste più. Chi tace acconsente.
    Sabato 29 aprile le autorità turche hanno bloccato l’accesso a tutte le versioni linguistiche degli scritti dei fratelli Carlo e Nello Rosselli.
    Facevano paura 80 anni fa, fanno paura ancora oggi.
    Le parole non le puoi fermare.
    Camillo, Carlo, Nello, grazie. Siete stati assassinati per le vostre idee, ma le vostre idee sono ancora ben vive.
    Mai ci siamo arresi e mai ci arrenderemo.
    Continueremo a lottare perchè un altro mondo è possibile.

Rispondi