La gente muore

di Mauro Antonio Miglieruolo Muore di terremoti, slavine, freddo, ma soprattutto per l’incuria, la distrazione, la viltà, l’ignavia, il sostanziale disinteresse e l’incapacità di una classe dirigente (della quale fanno parte i politicanti che hanno occupata l’intera scena politica) che è tra le peggiori del mondo. E i cui crimini sono troppi per poterli anche solo elencare. Occorrerebbe non un

Continua a leggere
1 2 3 120