La nube di Rogor e la coscienza nera del capitalismo italiano

di Gianluca Ricciato   Trent’anni fa più uno, il 17 luglio 1988, una serie di esplosioni di Rogor, misto ad altri composti chimici pericolosi, contaminò una zona di circa duemila kilometri quadrati tra l’alta Toscana e la provincia di La Spezia. L’esplosione avvenne all’interno dello stabilimento Farmoplant, di proprietà della Montedison. Il Rogor, cioè il Dimetoato, pesticida (insetticida) ampiamente usato

Continua a leggere

Guerriglieri maoisti in India. Tra gli adivasi del Jharkhand

Marina Forti (*) su «Marcia notturna» di Alpa Shah Di giorno le colonne di veicoli blindati si muovono tra i villaggi, minacciose. Ma dopo il tramonto, terminato il loro diurno sfoggio di potere, tornano alla base: «Quanto alle notti, da sempre appartengono ai maoisti» spiega il giovane dal grande sorriso. La marcia nella foresta dunque comincia nell’oscurità: una ventina di

Continua a leggere
1 2 3 4 5 1.361