Einstein, il primo marzo 2010 e l’orologio della Posse

Si racconta che Albert Einstein, in fuga dalla Germania nazista, finalmente arrivò alla frontiera con gli Stati Uniti. Si vide consegnare un modulo da compilare. Fra le domande lesse: «Razza». Non ci pensò molto Einstein e scrisse l’unica risposta possibile «umana». Buongiorno a chi legge questo blog. Mancano poco più di 4 giorni al 1 marzo e vorrei partire

Continua a leggere
1 84 85 86 87