27 novembre 1972: Fiore Mete viene accoltellato…

… perché si rifiuta di votare MSI (*) Negli anni Settanta il paese di Conflenti, nelle colline fra Lamezia e Catanzaro, era amministrato dall’MSI per via di un agrario neofascista, Stranger, che controllava i voti dei contadini con ricatti, soprusi e violenze. Era il 27 novembre 1972 quando un contadino 62enne iscritto alla Coldiretti, Fiore Mete, venne accoltellato e ucciso

Continua a leggere

Theresa Machabane Ramashamole: un ricordo…

… a 3 anni dalla morte di Gianni Sartori Il 25 novembre 2015 moriva Theresa Machabane Ramashamole, l’unica donna de «i 6 di Sharpeville». Una coincidenza significativa, a mio parere. Come è noto – dal 1999 – il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. E di violenza, (torture, umiliazioni, una condanna a morte sospesa

Continua a leggere

Black Friday: la corsa di Edith Garrud e delle Suffrajitsu per il diritto al voto

di Santa Spanò Se oggi scrivo Black Friday (venerdì nero) tutti penserete al prossimo venerdì 23 novembre, perché diciamolo chiaramente noi siamo consumatori e il “venerdì nero”, purtroppo anche qui in Italia, è il giorno delle grandi promozioni per gli acquisti, la corsa all’affare. Gente che trascorre la notte fuori dalle porte dei negozi e che in alcuni casi arriva

Continua a leggere

La fine degli Inca (versione Pizarro)

di Alberto Melandri (*) Il 16 novembre 1532 Il generale spagnolo Francisco Pizarro incontra nella città andina di Cajamarca l’imperatore Inca Atahualpa. Rappresentante dell’imperatore Carlo V – nel suo regno (si vantava) «non tramontava mai il sole» – Pizarro era accompagnato da 168 soldati, 62 cavalieri e 106 fanti, forniti di spade e armature d’acciaio, 12 archibugi (spettacolari ma difficili

Continua a leggere
1 2 3 4 5 184