CI SIAMO

(Roba del Pabuda…)

 

ci siamo –                                                                    

per paura del contagio,

per responsabilità,

per senso civico

e per banale sensatezza –

talmente abituati

ad obbedire

che adesso: di fronte

alla penuria di divieti,

di ingiunzioni,

di norme, di regolamenti,

di prescrizioni:

quasi quasi

avremmo qualcosa da ridire!

.-.

(il collage si intitola “La Garanzia” ed è, come sempre, roba del Pabuda)

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *