CONOSCO UN TIPO

(Roba del Pabuda…)

 

conosco un tipo,

abbastanza grezzo

e prolisso,

che sa leggere gli sputi.

da uno scaracchio                       

sull’asfalto,

tra i sampietrini,

o sul selciato grigio

o tra le erbacce secche

dell’aiuola morente

è in grado –

previa un’occhiata

disinvolta –

di tratteggiare l’identikit

dello sputatore

di passaggio.

può fornirne:

segno zodiacale,

anamnesi familiare,

sintetica valutazione

dello stato di

conservazione

delle vie respiratorie

superiori e mediane.

il tipo non rientra

nella mia cerchia

d’amici

più stretta,

ma mi guardo bene

dal trattarlo

con sufficienza

quando sciorina

tutta la sua sapienza:

se attacca un bottone

dei suoi

non gli faccio mai fretta.

(ho un bello stomaco, neh?)

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *