DI BRUTTO

(Roba del Pabuda…)

 

ora qui nevica di brutto   
e il freddo soffia:
a bestia, da Est.


per caso della vita,
per botta di culo
per qualche mistero,
per passaporto,
badge aziendale,
o in sala parto cartellino,
per tarocchi, per destino,
per lotteria geografica
truccata,
per linea del colore e
faglia oceanica tra classi
ben tracciata
qui
possiamo liberamente
disporre di:
calze raddoppiate
riscaldamento potenziato,
muri solidi e finestre buone
e sopra tutto: ben fatto,
un tetto.
se per curiosità
proprio ci va, possiamo
spingere il naso
sul balcone coperto
e bell’asciutto:
per andare ad annusare,
come, fuori,
nevica di brutto.

..

(La foto è di Yoko Dim, a.k.a. Xiao Gou, cioè: la Gio)

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *