Egitto: la violenza domestica in «Before the final picture»…

l’ultimo documentario di Aya Yusuf

di MONICA MACCHI

Ci siamo più volte occupate delle denunce sulle molestie sessuali per strada in Egitto (https://www.peridirittiumani.com/2017/01/11/il-problema-sono-gli-uomini-non-i-vestiti/); l’ultimo documentario di Aya Yusuf “Before the final picture” si occupa di un fenomeno relativamente nuovo: la violenza domestica.

Segue infatti le storie parallele di Sanaa Ahmed e Samar Massad, due donne che cercano di ricostruire la loro vita e il loro volto (entrambe hanno perso un occhio a causa dell’acido gettato in faccia dai loro mariti che non accettavano le richieste di divorzio) e che hanno dovuto subire numerosi interventi chirurgici all’estero per ricreare e installare un occhio artificiale.

Hanno cercato di togliere loro il volto, l’identità e anche il posto in una società che le stigmatizza e le giudica, oltre che scrutarle ma Sanaa e Samer non hanno cercato vendetta; al contrario grazie al supporto reciproco sono riuscite ad aiutare altre donne a denunciare violenze e discriminazioni.

 

Trailer: https://vimeo.com/202553924

Per maggiori informazioni e per contribuire a completare la fase finale del film potete visitare il sito:

http://www.zoomaal.com/projects/bfthefinalpict/59142?ref=139261036

o contattare direttamente Aya: aya.yusuf@see-ra.com

(*) ripreso da «www.peridirittiumani.com» 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Rispondi