Idrogeno sì, purchè sia verde cioè…

prodotto dalle rinnovabili

di Mario Agostinelli

In futuro, l’idrogeno verde – prodotto con risorse energetiche rinnovabili – potrebbe favorire lo sviluppo con un vettore energetico a zero emissioni di carbonio. I Paesi in via di sviluppo con buone risorse energetiche rinnovabili potrebbero produrre idrogeno verde localmente, generando opportunità economiche e aumentando la sicurezza energetica, riducendo anche l’esposizione alla volatilità del prezzo del petrolio e le interruzioni dell’approvvigionamento.

Le soluzioni di idrogeno verde potrebbero decarbonizzare settori difficili da “abbattere” come l’industria pesante, l’edilizia e i trasporti dando vigore ai sistemi energetici basati su fonti rinnovabili appunto nei Paesi in via di sviluppo.

Gli elettrolizzatori e le tecnologie delle celle a combustibile stanno registrando significativi miglioramenti in termini di costi, efficienza e qualità del prodotto, con l’idrogeno verde che colma costantemente il divario di costo con l’idrogeno derivato da combustibili fossili.

L’idrogeno verde potrebbe fornire ai sistemi energetici una soluzione di accumulo di energia a lungo termine in grado di mitigare la variabilità delle risorse rinnovabili.

Il sostegno delle istituzioni finanziarie per lo sviluppo e dei fondi agevolati potrebbe svolgere un ruolo importante nella distribuzione di progetti di idrogeno verde unici nel loro genere, che ne accelerano l’adozione dell’idrogeno quando si progetta la riconversione delle vecchie centrali a carbone, come nel caso di Civitavecchia.

Per approfondire gli scenari di decarbonizzazione con 100% rinnovabili e idrogeno verde si può consultare la traduzione italiana di uno studio commissionato da Solar  Power alla LUT (una Università finlandese). Lo trovate al link: www.marioagostinelli.it/europa-100-rinnovabili-idrogeno-verde/

NOTA DELLA “BOTTEGA”

Ringraziamo Mario Agostinelli per questo chiarimento (e per il link) che nasce come risposta al messaggio di Alberto Campedelli il quale, il 28 settembre, in un commento chiedeva notizie «sull’idrogeno come fonte energetica che dovrebbe soppiantare tutte le altre».

 

La Bottega del Barbieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *