La antena – Esteban Sapir

(visto da Francesco Masala)

Qualcuno ha rubato le voci, e prova a rubare anche le parole.

Citazioni del grande cinema del passato, giochi con le parole, un bellissimo bianco e nero, film quasi muto, una storia (purtroppo) sempre d’attualità, una storia di resistenza, grande colonna sonora di Leo Sujatovich, una gioia per gli occhi, grandi attori. Come non guardare questo piccolo grande capolavoro?

 

QUI il film completo, in spagnolo

 

ps: qualcuno si può chiedere come mai questo film del 2009 non è passato al cinema in Italia.

provo a risponder(mi): non è che un padrone della tv, con le scarpe con un abbondante rialzo, avrebbe potuto far pensare al signor B?

https://markx7.blogspot.com/2019/07/la-antena-esteban-sapir.html

Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *