Marte-mix-dì: in uscita (e “in entrata”?) più RILL

Fantascienza e dintorni: db segnala e – con voce roca – chiede «ekke dovemo fà tutto noi, e datece ‘na mano, aho e ariaho»

Korolev, il padre dell’astronautica russa

Usciti in ebook e in stampa – da Delos – il romanzo Il caso Korolev (*) e il seguito inedito Korolev La luce di Eris di Paolo Aresi.

Sergey Pavlovic Korolev per la storia ufficiale è morto nel 1966, ucciso da un tumore; per Aresi le cose sono andate diversamente e viene trovato, su Marte, quasi un secolo dopo. Vivo…

care e cari che ogni Marte-dì “sbafate” recensioni e notizie di fantascienza e dintorni dalla “bottega” io ve lo consiglio (a scatola chiusa perhè amo molto Paolo Aresi) e vi incito anche a recensirlo… così allarghiamo l’area di chi collabora.

(*) cfr Ci serve Gagarin, 50 anni dopo?

Jack Vance è tornato

Delos Digital dà il via alla pubblicazione delle opere di Jack Vance in ebook, con l’uscita di «Stazione Araminta», il primo, straordinario romanzo del ciclo di Cadwal.

Negli ultimi anni è sempre più difficile trovare – nuovi o usati – i romanzi di Vance (ed è un peccato). Per questo Spatterlight, la società fondata da suo figlio John e da Koen Vyverman, si è data la missione di rendere di nuovo disponibile tutta la sua opera. Alle edizioni elettroniche seguiranno, con tempi diversi, le edizioni stampate ma che saranno reperibili solo su Amazon, edite da Spatterlight.

care e cari che ogni marte-dì “sbafate” recensioni e notizie di fantascienza e dintorni dalla “bottega” io assai vi consiglio Vance (soprattutto quello “minore”) e vi incito anche a recensirlo… così allarghiamo l’area di chi collabora.

SEX ROBOT?

Leggo su «il manifesto» che Fandango pubblica il saggio «Sex robot: l’amore al tempo delle macchine» di Maurizio Balistreri. Di solito qui in “bottega” è l’ottimo “astrofilosofo” Fabrizio Melodia che si precipita su questi temi, ma nell’ultimo periodo è preso da mille impicci lavorativi (e non solo) così… care e cari che ogni Marte-dì “sbafate” recensioni e notizie di fantascienza e dintorni dalla “bottega” perchè una/o di voi non si candida per recensirlo… così allarghiamo l’area di chi collabora.

COME VOLA «LA CIVILTA’ CATTOLICA»

Leggo su «Il fatto quotidiano» alcuni estratti di «Gli usi pacifici delle risorse del sistema solare» scritto da Guy Consolmagno (un gesuita che, dal 2015, dirige la Specola Vaticana, ovvero l’osservatorio astronomico e centro di ricerca scientifica della Chiesa cattolica) per la rivista «La civiltà cattolica». Passano i papi – reazionari e talora tiepidamente innovatori – ma dalla Specola arrivano sempre analisi e provocazioni interessanti e allora… care e cari che ogni marte-dì “sbafate” recensioni e notizie di fantascienza e dintorni dalla “bottega” chiedo se qualcuna/o di voi ha voglia di raccontare dove vola la Specola; così allarghiamo l’area di chi collabora.

PER FINIRE …

XXV Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico

Scadenza prorogata al 15 aprile 2019

Le iscrizioni al XXV Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico resteranno aperte sino al prossimo 15 aprile: visto l’alto numero di richieste ricevute, la scadenza originaria del concorso è stata prorogata.

C’è ancora tempo, quindi, per partecipare al concorso letterario organizzato dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare e che quest’anno giunge al prestigioso traguardo della venticinquesima edizione.

Il Trofeo RiLL è patrocinato dal festival internazionale Lucca Comics & Games.

Possono partecipare al concorso storie fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni racconto sia (per trama e/o personaggi) “al di là del reale”.

Ogni autore/autrice può inviare una o più opere, purché inedite, originali ed in lingua Italiana.

Da oltre un decennio i racconti partecipanti al Trofeo RiLL sono più di 250 a edizione, scritti da autori residenti in Italia e all’estero (in Australia, Brasile, Cina, Giappone, Svizzera, USA, oltre che Paesi membri dell’Unione Europea). Nel 2018 i racconti ricevuti sono stati 348.

I migliori racconti del XXV Trofeo RiLL saranno pubblicati (senza alcun costo per i rispettivi autori) nella prossima antologia del concorso (collana Mondi Incantati).

Inoltre, il racconto primo classificato sarà tradotto e pubblicato, sempre gratuitamente:

– in Irlanda, sulla rivista di letteratura fantastica Albedo One;

– in Spagna, su Visiones, l’antologia dell’AEFCFT (Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror);

– in Sud Africa, su PROBE, il magazine dell’associazione SFFSA (Science Fiction and Fantasy South Africa).

All’autore del racconto vincitore andrà, infine, un premio di 250 euro.

La selezione dei racconti finalisti sarà curata da RiLL. Ciascun racconto partecipante sarà valutato in forma anonima (cioè senza che i lettori-selezionatori conoscano il nome dell’autore), considerando in particolare l’originalità della storia e la qualità della scrittura.

La giuria del Trofeo RiLL sceglierà poi, fra i racconti finalisti, quelli da premiare e pubblicare nell’antologia Mondi Incantati del 2019.

Sono giurati del Trofeo RiLL, fra gli altri, gli scrittori Donato Altomare, Pierdomenico Baccalario, Mariangela Cerrino, Giulio Leoni, Gordiano Lupi, Massimo Pietroselli, Vanni Santoni, Sergio Valzania; il sociologo Luca Giuliano (Università “La Sapienza”, Roma); la poetessa Alessandra Racca; i giornalisti ed autori di giochi Andrea Angiolino, Renato Genovese e Beniamino Sidoti.

Ciascun partecipante al XXV Trofeo RiLL riceverà in omaggio una copia dell’antologia ANA NEL CAMPO DEI MORTI e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni (ed. Wild Boar, 2018; collana Mondi Incantati), che prende il nome dal racconto vincitore del XXIV Trofeo RiLL, scritto dal vercellese Maurizio Ferrero.

Il volume contiene tredici storie: i migliori racconti del XXIV Trofeo RiLL e di SFIDA (altro concorso bandito da RiLL nel 2018) e i racconti vincitori di quattro premi letterari per storie fantastiche organizzati all’estero (in Inghilterra, Irlanda, Spagna e Sud Africa) e con cui il Trofeo RiLL è gemellato.

Tutte le antologie Mondi Incantati sono disponibili su Amazon e Delos Store, oltre che presso RiLL.

Nel Kindle Store di Amazon sono inoltre disponibili gli e-book della collana Aspettando Mondi Incantati, sempre curata da RiLL e dedicata ai racconti finalisti del Trofeo RiLL.

La cerimonia di premiazione del XXV Trofeo RiLL si svolgerà nel novembre 2019, nell’ambito del festival internazionale Lucca Comics & Games.

Per maggiori informazioni sul XXV Trofeo RiLL si rimanda al bando di concorso e al sito di RiLL, che ospita ampie sezioni sul Trofeo RiLL e la collana Mondi Incantati.

 

Daniele Barbieri
Un piede nel mondo cosiddetto reale (dove ha fatto il giornalista, vive a Imola con Tiziana, ha un figlio di nome Jan) e un altro piede in quella che di solito si chiama fantascienza (ne ha scritto con Riccardo Mancini e Raffaele Mantegazza). Con il terzo e il quarto piede salta dal reale al fantastico: laboratori, giochi, letture sceniche. Potete trovarlo su pkdick@fastmail.it oppure a casa, allo 0542 29945; non usa il cellulare perché il suo guru, il suo psicologo, il suo estetista (e l’ornitorinco che sonnecchia in lui) hanno deciso che poteva nuocergli. Ha un simpatico omonimo che vive a Bologna. Spesso i due vengono confusi, è divertente per entrambi. Per entrambi funziona l’anagramma “ride bene a librai” (ma anche “erba, nidi e alberi” non è malaccio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *