POLAROID DEL FREIBEUTER

(Roba del Pabuda 01…)

 

furbo razzista,

spudorato arrivista.                  

xenofobo arrogante

e pericoloso ignorante:

brutto & cattivo per scelta

e per calcolata cura

d’un’immagine orripilante.

divoratore di rumenta

per vezzo

e contapalle compulsivo,

creatura della tv commerciale

e dei giornali di pettegolezzi.

erede dei fanatici identitari,

e amico di nazi residuali

e altri delinquenti abituali.

incorreggibile assenteista,

baciapile bigotto

per manovra elettoralista.

banderuola mai ferma

senza ideale né morale

spaccone

gravemente malato

di bullismo ed esibizionismo

preadolescenziali

mai risolti una volta

per tutte:

un pover’uomo – ma dannoso,

tant’è.

occupante abusivo

d’ogni spazio televisivo.

ultime professioni dichiarate:

ministro delle interiora,

capaccio di neo-nazionalisti

ammucchiati in lega

a marciare e marcire,

vicepresidente

d’un qualcosa

che non ci son parole

per definire.

..

(nell’immagine: una foto scattata da Harrie Irving Hancock e tratta dal volume Physical Training for Business Men  (Usa, 1917).

DB suggerisce di spiegare ai/alle non liguri cosa significa la parola “rumenta” che compare al rigo 8. Semplicemente: “spazzatura”. Già che ci sono, posso segnalare che il termine “Freibueuter” che compare nel titolo è una parola tedesca del XVII secolo utilizzata per indicare un corsaro, pirata assaltante o filibustiere. E’ la radice etimologica della parola italiana “farabutto” e la a pronuncia è: <fraiboiter>.

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *