polveri di nuvole & mosaici d’alba …

1

di Sandro Sardella – 

quanto sia importante la curiosa generosità negli

intrecci culturali è fuor di dubbio .. (escludendo a

priori servilismi e ruffianerie !?) .. l’accompagnare

il proporre poeti o artisti nuovi o sconosciuti fa parte

del fare di “personaggi” come Giovanni Testori,

Corrado Levi, Piero Santi, Jack Hirschman, .. ..

è con vivo piacere che così incontro il libro di Leonardo

Onida: “Io Non Esiste” (prefazione di Jack Hirschman,

postfazione di Alessandro  Arrabito – edizioni SEAM –

Roma – 2015 – 10 euri) ..

Leonardo Omar Onida (Sassari 1973) .. poeta, organizzatore

culturale .. Ideatore e Direttore Artistico del Festival

Internazionale di poesia “Ottobre in Poesia”, del “Premio

Letterario Internazionale Città di Sassari e del “Cantiere

Poetico”, ……………..

ho saltellato tra le sue pagine .. tra la sua inquieta irrequieta

poesia .. dove il particolare contamina e si contamina con

il macroscopico disastro del contemporaneo .. dove rabbia

e tenerezza graffiano le parole ..dove la scrittura ci invita

a desiderare l’impossibile .. e .. come ha prefato Jack:

“.. Leo ha fissato una tabella di meravigliose delizie poetiche.

E’ tempo di scavarci dentro.”

 

*

NON CREDO

 

Non credo che il cielo

sia un manto innocente

Non credo che la coerenza

corrisponda all’ordine delle idee

Non credo ai profeti della contemporaneità

che hanno barattato la verità col consenso

Non credo nel tempo curativo

Non credo alla verità del popolo

alimentata dal disimpegno

Non credo alle amicizie

che evitano la verità

dello sguardo

Non credo alla salvezza futura

quando si ignora il durante dell’esistenza

Non credo ai racconti

di chi non ha vissuto se stesso

come un viaggio

Non credo che viaggiare

significhi avere ogni volta

nuovi occhi

Non credo che crescere

significhi perdere progressivamente

il proprio stupore e la

propria ingenuità,

rimanendo soli con le proprie responsabilità

Non credo che l’essere umano

sia nato per invecchiare

Non credo in una salvezza

dopo la morte

Non credo nel concetto di “cattivi maestri”

Non credo alle rivoluzioni

che spingono solo per cambiare

colore alla divisa

Non credo che basti scrivere dei versi

per essere convinti di aver scritto una poesia

Non credo che un vero artista

possa mai dar vita

ad un capolavoro, ad un’opera d’ingegno

senza lasciar morire un po’

del suo Io ..

 

*

People

 

Ci sono terremoti dentro i cuori

e lava candida

e luci su tramonti da respirare.

Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *