Salvinia molesta

grazie a Benigno Moi per testi e disegno

  • È una felce acquatica perenne con fronde la cui grandezza dipende dallo spazio in cui si trova e dal suo nutrimento (…) Alcune fronde galleggiano sulla superficie acquatica assumendo le sembianze di foglie, di colore prima verde e poi marrone (…) È un ibrido pentaploide (…) Si riproduce pertanto esclusivamente per via vegetativa, attraverso la dispersione di frammenti di fusto con gemme. La principale causa di dispersione accidentale è imputabile all’azione umana (…) è divenuta famosa per la sua invasività (…) Un’ulteriore segnalazione si è avuta (…) recentemente in Sardegna. Bibliografia: Bacchetta G., Mayoral O., Podda L., Catálogo de la flora exótica de la isla de Cerdeña (Italia)

Da: https://it.wikipedia.org/wiki/Salvinia_adnata

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *