Solidarietà immediata alle lavoratrici sessuali

appello per una raccolta di fondi: senza dimenticare nessuna

in coda la “bottega” consiglia un film di Michael Glawogger

Covid19 – Nessuna da sola! Solidarietà immediata alle lavoratrici sessuali più colpite dall’emergenza

Una campagna di
Comitato per i diritti civili delle prostitute Onlus

 

SOSTIENI QUESTO PROGETTO

100%

  • Raccolti € 3.430,00
  • Sostenitori 162
  • Scadenza 38 giorni rimanenti

📢 L’EMERGENZA:

La pandemia COVID-19 sta influendo drammaticamente sulle vite di chi fa lavoro sessuale.

La maggior parte delle e dei sex worker non è in grado di accedere alle prestazioni sociali istituite come misure di emergenza dal Governo. È un momento di disperazione e di paura: molte delle giovani sex worker donne e persone trans sono migranti, sole e senza una rete familiare a cui far riferimento; molte altre sono madri e con il loro lavoro sostengono tutta la famiglia.

In queste settimane e sempre di più nelle prossime, l’emergenza che stiamo vivendo sta spingendo sull’orlo del baratro molte/i di loro, dando origine a situazioni  di disagio e povertà sempre più gravi. E sarà sempre peggio. Vi sono persone dedite ad attività di prostituzione in forma libera, concordata o costretta, già in condizioni di vulnerabilità umana e sociale, e che oggi rischiano di precipitare in condizioni di povertà estrema. Condizioni di necessità che potrebbero costringerle a lavorare, violando le regole, esponendosi alle relative conseguenze penali e ai rischi per la propria salute e quella collettiva.

 

 

💪 COSA FAREMO NOI:

Ecco perché diverse organizzazioni hanno deciso di avviare una raccolta fondi per aiutare chi in questo momento di isolamento si trova in situazione di bisogno estremo.

Organizzazioni anti-tratta, unità di strada, collettivi di sex worker e molte altre, di anno in anno supportano queste categorie di persone, una delle categorie sociali e lavorative più discriminate e marginalizzate di sempre.

Gli/le operatrici/ori del sistema nazionale antitratta, in collaborazione con altre reti e soggetti del civismo attivo e dell’auto-organizzazione delle sex worker, promuovono una campagna di crowdfunding mirata a sostenere economicamente e con aiuti materiali queste persone che stanno vivendo in una condizione di indigenza, determinata dall’emergenza Covid-19 e che non potranno richiedere gli ammortizzatori sociali.

L’obiettivo iniziale che ci prefiggiamo è di raccogliere 30.000 euro per andare a coprire le richieste di aiuto in tutta Italia.

📢 COME VERRANNO DISTRIBUITE LE DONAZIONI:

  1. La tua donazione che verrà addebitata andrà sul conto corrente dedicato e gestito dal Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute, associazione storica fondata nel 1982 a Prodenone da Pia Covre, Carla Corso e  altre colleghe per difendere i diritti civili delle prostitute in Italia. Sulla loro pagina facebook  potete leggere la loro Storia, le lotte intraprese come le battaglie legali contro le discriminazioni e gli abusi; l’impegno nella prevenzione per la salute. Il Comitato ha negli ultimi 20 anni ha accolto nei propri alloggi più di 200 donne e trans, migranti e italiane, che erano sfruttate e trafficate, dando a queste persone la possibilità di ricostruire le proprie vite e le concquiste.
  2. Il Comitato distribuirà le donazioni attraverso la Rete composta da tutte queste associazioni e unità di strada che da anni sono al fianco delle sexworker a livello nazionale e costituiscono una vasta Piattaforma Nazionale attiva sul campo.
  3. Le diverse associazioni raccoglieranno localmente, nei loro territori di competenza, i bisogni e le varie richieste di aiuto, valutandone l’urgenza e le necessità.

🧾 COME VERRANNO SPESI I SOLDI RACCOLTI

  • Distribuzione pacchi alimentari e generi di prima necessità
  • Farmaci e presidi sanitari
  • Sostegno nel pagare le utenze
  • Sostegno nel pagare l’affitto per le/i sexworker in grave situazione di indigenza

📢 PERCHÉ LO FACCIAMO:

Vogliamo spezzare questo silenzio e stare al fianco di tutte le lavoratrici e i lavoratori sessuali che sono maggiormente vulnerabili in questa situazione emergenziale . Per questo lanciamo una rete di solidarietà che possa aiutare nel concreto e raggiungere quante più persone possibili. Lo possiamo fare perché ci sono tante persone fra noi che si impegnano nelle Unità di Strada, operatori sociali e volontari delle associazioni e dei collettivi che da anni lavorano come supporto a chi si trova immerso nella complessa realtà del sex work.

Noi non giudichiamo, aiutiamo!

TUTTI I SOLDI DONATI VERRANNO UTILIZZATI PER ASSISTERE ECONOMICAMENTE E MATERIALMENTE LAVORATRICI E LAVORATORI SESSUALI IN SITUAZIONI DI ESTREMO BISOGNO.

Per contribuire va bene qualsiasi cifra vogliate donare, sottoscrivete in maniera libera e generosa 🎁

Nessuna/o da sola/o! Un piccolo gesto da Ognun* e Nessun* verrà lasciato indietro

🔥 Nessun* da sol*! 🔥

Lista delle organizzazioni promotrici del crowdfunding
🇬🇧 List of promoting organisations in our crowdfunding
🇪🇸 Listado de las organizaciones que patrocinan el crowdfunding

Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute onlus
pagina facebook – Responsabile : Pia Covre (lucciole.pordenon[at]gmail.com)

Collettivo transfemminista di sex workers e alleate/i Ombre Rosse
sito https://ombrerosse.noblogs.org/ contatto : ombrerosse.info[at]gmail.com

PIAM onlus
sito: piamonlus.org – Responsabile : Alberto Mossino (piamonlus[at]yahoo.com)

Equality Cooperativa Sociale
sito: equalitycoop.org – Responsabile : Barbara Maculan (presidenza[at]qualitycoop.org)

Associazione Mimosa
sito: associazionemimosa.org – Responsabile : Gaia Borgato (presidenz[at]associazionemimosa.org)

Ora d’Aria
Responsabile : Carmen Bertolazzi (oradariaonlus[at]gmail.com)

Cooperativa Soc. Dedalus
sito: www.coopdedalus.it – Responsabile : Andrea Morniroli (andreamorniroli[at]libero.it) e Jean Dhainaut (tratta[at]coopdedalus.org)

Associazione Lule Onlus
sito: https://www.luleonlus.it/ – Responsabile : Sara Virzi (comunicazione[at]luleonlus.it)

Mit Movimento identità Trans Associazione Onlus
sito: https://mit-italia.it/ – Responsabile : Porpora Marcasciano (anna.damaro[at]mit-italia.it)

CAT Coop. Soc. Firenze
sito: https://www.coopcat.it/ Responsabile : Serena Mordini (serenamordini[at]gmail.com)

Progetto Stella Polare
pagina fb – Responsabile : Letonde Hermine Gbedo (stellapolare.trieste[at]gmail.com)

Associazione Penelope Coordinamento solidarietà sociale Onlus
sito: www.associazionepenelope.it – Responsabile : Oriana Cannavò (tratta[at]associazionepenelope.it)

Parsec Cooperativa
Pagina fb – Responsabile : Federica Gaspari (f.gaspari[at]cooperativaparsec.it)

Tampep Italia onlus
sito: https://www.tampepitalia.it/ – Responsabile : Giovanna Piera Viale (info[at]tapepitalia.it)

Il cammino
sito: https://www.ilcammino.org/ Responsabile : (direzione[at]nuovivicini.it)

Nuovi vicini Coop
sito: http://www.nuovivicini.it/cooperativa/ Responsabile : Ivana Latroffa (direzione[at]nuovivicini.it)

La tenda Onlus
sito: http://www.la-tenda-onlus.it/unita-di-strada-di-latina.html Responsabile : (segreteria[at]progettotenda.net)

da qui

NOTA DELLA “BOTTEGA”

Se poco sapete di sex workers c’è un buon film di Michael Glawogger: lo potete trovare anche in rete (qui per esempio)

qui una recensione

 

La Bottega del Barbieri

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *