I focolai di Mondragone e Bologna hanno qualcosa in comune: lo sfruttamento

di Sebastian Bendinelli (*) Mentre i giornali parlano di untori e di scontri inter-etnici tra italiani e bulgari, i due focolai di Mondragone e Bologna smentiscono tre mesi di retorica sui rischi della movida: i luoghi più pericolosi sono i posti di lavoro in cui lo sfruttamento è generalizzato. Nel pomeriggio del 25 giugno ci sono state tensioni a Mondragone,

Continua a leggere
1 2 3 40