Vera Sílvia Magalhães, professione “guerrigliera”

Nata il 2 febbraio 1948, a soli 20 anni entra nella lotta armata contro la dittatura brasiliana. Conosciuta soprattutto per aver partecipato al sequestro dell’ambasciatore statunitense in Brasile Charles Burke Elbrick e resa invalida a seguito delle torture subite, fu la prima donna a ricevere, nel 2002, un indennizzo da parte dello Stato. di David Lifodi

Continua a leggere

Il diluvio è forte, annebbia la vista

Intervista a Raúl Zibechi di Gloria Muñoz Ramirez (*) Delle attuali rivolte latinoamericane, del ruolo dei popoli indigeni, dei giovani e delle donne, del ruolo degli Stati Uniti, delle elezioni in Bolivia e in Argentina, della congiuntura in Messico, dell’ultra-destra e di ciò che segue per chi cerca un mondo più degno, parla in questa intervista Raúl Zibechi, giornalista e

Continua a leggere
1 2 3 22