Frantz Fanon come metafora della liberazione: dell’oppresso…

… e anche dell’oppressore di Giorgio Riolo I. Il 6 dicembre 1961, a soli 36 anni, moriva Frantz Fanon, per una leucemia allora incurabile. Poco prima era stato pubblicato il suo libro fondamentale, esplosivo, letterariamente e contenutisticamente un capolavoro. I dannati della terra è il prodotto della grande stagione della liberazione e dell’emancipazione, del moto storico della decolonizzazione, e al

Continua a leggere

Venezuela bolivariano sotto attacco

Anche il nuovo tentativo di golpe in Venezuela sembra essere stato sventato. Eppure, come ha scritto Gennaro Carotenuto, nessuno evidenzia che gli stress test a cui sono sottoposti i venezuelani (violenze, destabilizzazione, scontri) non debbano essere imputati gratuitamente al chavismo, ma ad un’opposizione senza scrupolo. Gianni Minà, la redazione di Riforma e quell’Antidiplomatico, negli articoli che seguono ci raccontano un’altra

Continua a leggere
1 2 3 14