Le ultime vergogne dell’Unione Europea

di Antonello Boassa Tre anni fa titolai un articolo «Va bene definirsi europeisti ma perché non proclamarsi direttamente germanici?» (nota 1). Sottolineai che, all’interno degli Stati imperiali europeisti, la Germania costituiva l’asse centrale egemonico e che l’Unione Europea costituiva la sua gallina dalle uova d’oro: se gli Stati aderenti al patto scellerato erano senza moneta propria, la Germania di fatto

Continua a leggere

Quanta estrema destra c’è in Italia? I numeri (2008-2018)

di Matteo Senatore (*)  – CON CINQUE LINK SCELTI DALLA “BOTTEGA” Durante la campagna elettorale è emersa più volte la questione di una presunta ascesa delle forze di ispirazione fascista e, più in generale, dei partiti di estrema destra. La questione è stata ulteriormente accentuata dalla grande rilevanza nel dibattito pubblico di temi quali sicurezza e immigrazione.

Continua a leggere
1 2 3 5