Vel-ENI e 3S (soldi, sangue, silenzi)

un articolo di Maria Rita D’Orsogna (*) e molti link Chi è l’azienda numero 30? La sua strategia di comunicazione con cui mostrarsi azienda amica dell’ambiente, riempiendo di soldi grandi giornali e tv, è martellante e senza confini. Eppure nella lista delle aziende che nel mondo emettono più CO2 è addirittura al trentesimo posto, dopo multinazionali come ExxonMobil, Shell, BP

Continua a leggere

Argentina: le multinazionali alla conquista del litio

A centinaia di chilometri da Buenos Aires, nella provincia di San Luís, le assemblee autoconvocate di cittadini si battono contro l’estrazione mineraria del litio su cui punta la multinazionale Latin Resources con il sostegno di gran parte della stampa allineata. La gente di San Francisco del Monte de Oro cerca di resistere allo sfruttamento intensivo del proprio territorio. di David

Continua a leggere

Il Messico di fronte al terremoto

articoli di di Victor M. Toledo, Raúl Zibechi, Congresso nazionale indigeno e Leonardo Boff I terremoti del 7 e 19 settembre, con le loro numerose repliche, hanno scosso il Messico fin dalle sue fondamenta, non solo a livello tellurico, ma anche in ambito politico, colpendo una società sopraffatta dalla violenza, dalla corruzione e dal decadimento morale del suo governo. Tuttavia,

Continua a leggere

Disapprendimento e pensiero creativo

di Marco Deriu Le diverse crisi in corso costringono ad abbandonare certezze, immaginari, linguaggi e schemi cognitivi, a ripensare l’insieme delle relazioni sociali. Il punto di partenza restano tutte quelle forme di autorganizzazione, di autoproduzione, di scambio e condivisione diffuse ovunque, con cui riduciamo la nostra dipendenza dal mercato e dalla Stato. “La decrescita non è una soluzione o una

Continua a leggere
1 2