ricordo di Domenico (Mimmo) Candito

Oggi il mercato impone una scelta anomala della realtà – scrive il giornalista -: la velocità della comunicazione è indifferente al progetto della conoscenza. la qualità dell’informazione, dunque, e la sua attendibilità non sono più i termini di giudizio per il direttore di un giornale o di un telegiornale. E’ altro ciò che conta. L’informazione – mostrano di credere quei

Continua a leggere
1 2 3 26