Quella notte alla Diaz

Il ricorso di Arnaldo Cestaro presso la Corte europea dei diritti dell’uomo è arrivato a sentenza. La Corte ha stabilito che il massacro compiuto dalla polizia italiana nella scuola Diaz la notte del 21 luglio 2001 “deve essere qualificato come tortura”. L’Italia va dunque condannata doppiamente, per le gravi lesioni fisiche e morali inflitte ai manifestanti e per non avere ancora una legge adeguata per

Continua a leggere
1 2 3