Si chiama civiltà ma si scrive Overshoot Day

«Possiamo ridurre la nostra impronta» di Franco Gesualdi (*) con un testo-disegno di Chief Joseph (**) foto di Francesca Forno L’eccesso di beni industriali e il passaggio dalla campagna alla città hanno alterato la nostra percezione della realtà. Da quando il nostro riferimento è diventato il supermercato è cambiata perfino la nostra idea di sicurezza alimentare. Finché troviamo gli scaffali

Continua a leggere

Se invece di diffondere merda virtuale praticassimo cambiamenti reali

Ripreso da Progetto Naturaldurante di Roberta Seclì Molte e molti tra voi avranno incontrato in rete i commenti su un infelice articolo incentrato sulla mancanza di etica della scelta vegan. L’articolo, il cui autore non meriterebbe ulteriore pubblicità, mette insieme in modo discutibile alcuni cibi vegetali esotici, ottenuti in alcuni casi da una filiera di sfruttamento, inquinamento, schiavitù e squilibri sociali, e

Continua a leggere
1 2 3