Fiscal cosa?

di Andrea Baranes (*)    Entro la fine dell’anno, il Parlamento dovrà ratificare il Trattato sulla stabilità, coordinamento e governance nell’unione economica e monetaria, meglio noto come Fiscal Compact. Nessuno ne parla ma qualsiasi futura maggioranza parlamentare e qualsiasi governo dovesse insediarsi all’indomani del voto rischia di essere, se non commissariato, per lo meno fortemente limitato nelle proprie scelte

Continua a leggere

Internazionale, comune Umanità: il Sole del presente

di Alfonso Navarra e Laura Tussi (*) Il comboniano padre Alex Zanotelli, con cui collaboriamo in molte campagne pacifiste, alla conferenza stampa dei disarmisti esigenti per la ratifica dell’accordo sul clima di Parigi, tenutasi il 17 aprile scorso, ha sostenuto che l’Umanità si deve salvare da due “bombe” che incombono come una spada di Damocle: la bomba atomica e quella

Continua a leggere

I gorilla al potere

1964, il Brasile precipita verso la dittatura militare di Diego Corrado (*) Cinquant’anni fa, il 13 marzo 1964, con il comizio della Central do Brasil (la grande stazione ferroviaria nel centro di Rio de Janeiro) davanti a 150mila sostenitori, il presidente João Goulart tentava un’estrema difesa della legalità democratica di fronte all’incalzare delle forze reazionarie. Sarà deposto dall’Esercito il successivo

Continua a leggere