Intervista a un attivista scappato dall’inferno siriano

di Karim Metref Qualche mese fa, sulla rivista “El-Ghibli”, scrivevo del mio amico siriano Hamed (http://www.el-ghibli.provincia.bologna.it/id_1-issue_08_33-section_6-index_pos_3.html) di cui non riuscivo ad avere notizie. Ora sulla sua sorte sono più tranquillo. Mi ha contattato lui per dirmi che è fuori pericolo. È riuscito a scappare in un altro paese arabo. Per Hamed sono rassicurato, ma per la Siria sono più preoccupato

Continua a leggere

In video l’immaginario malato dell’Europa

di Karim Metref Qualche giorno fa, uno spot video (vederlo in fondo all’articolo), pubblicato sul sito della Comunità Europea, che voleva promuovere l’idea dell’allargamento dell’Ue, ha destato scandalo fino a spingere i promotori a ritirarlo. Ma ormai il latte era rovesciato. Anche se di pessimo gusto e privo di creatività, forse quel video rifletteva l’immaginario malato della parte più influente

Continua a leggere

Sartori al bar

Il professorissimo Giovanni Sartori ha ancora colpito. La sua seconda “riflessione”, apparsa sul Corriere della Sera, sulla questione della cittadinanza ai figli di immigrati è degna delle peggiori chiacchiere nei peggiori bar di quartiere… Salvo il dovuto rispetto per quelle chiacchiere e quei bar. Ecco la mia risposta sul Blog Collettivo ALMA. Giovanni Sartori U Chiaccherun’ Buona lettura Karim Metref

Continua a leggere
1 7 8 9 10