Algeria. Capodanno berbero, tra speranze e paure

di Karim Metref. (pubblicato su “il manifesto” del 12/01/2018) Il 12 gennaio, nei Paesi del Maghreb è Yennayer, il primo giorno dell’anno amazigh (berbero). Come in molte culture, Yennayer è per i nordafricani di cultura amazigh la principale festività dell’anno. In Algeria quest’anno, per la prima volta, la ricorrenza è dichiarata festa ufficiale. Il calendario moderno degli Amazigh segna 2968

Continua a leggere

Umani e non: testimonianze, Libia, oscuri intrecci, Ue, manifestazioni, Amnesty

1 – testimonianza di Gennaro Giudetti al Parlamento europeo: l’obiettivo si avvicina;  2 – domani a Roma corteo “Diritti senza confine” – Intervista ad Abou Soumahoro; 3 – “Libia, oscuro intreccio di collusione”: il rapporto di Amnesty accusa i governi europei di complicità in terribili abusi contro rifugianti e migranti

Continua a leggere
1 2 3 22