Prospettive del conflitto israelo-palestinese

LECTIO MAGISTRALIS DI GIDEON LEVY di Monica Macchi (*) «Israele è come certi maestosi alberi del New England in Usa, che sembrano solidissimi e forti, ma crollano all’improvviso, perché sono marci dal di dentro. Ecco la società israeliana è ormai persa, ma dalle vostre società civili può arrivare una scossa, attraverso il boicottaggio e altre iniziative» – Gideon Levy Il

Continua a leggere

Ribellarsi è giusto

Diceva Nelson Mandela: Su uno stato Palestinese: «L’ONU ha preso una posizione forte contro l’apartheid contribuendo a creare un dibattito pubblico che ha contribuito a porre fine a questo sistema iniquo. Sappiamo fin troppo bene che la nostra libertà è incompleta senza la libertà dei palestinesi» (via cbsnews.com) Su Israele: «Israele dovrebbe ritirarsi da tutte le aree che ha preso

Continua a leggere

«Non possiamo passare sotto silenzio…

… il muro di separazione, le case distrutte, i cheekpoint della vergogna, la quotidiana vita sotto assedio, il grido di libertà che viene dalle carceri in cui sono detenuti moltissimi palestinesi, le continue violenze e intimidazioni che subiscono i difensori dei diritti umani sia palestinesi che internazionali». Un report dai territori palestinesi occupati da Israele (23-31 dicembre 2012) di Arianna,

Continua a leggere
1 2