Le mani alte

estratto dall’articolo “An Encounter with Nasrin Sotoudeh: Hands of a Witness, Forever Unbowed”, di Nahid Jafari e Roja Bandari, iraniane, attiviste della campagna “Change for equality”, 30 maggio 2011: traduzione di Maria G. Di Rienzo Ci siamo tutte. La folla di avvocati e di attiviste per i diritti umani delle donne

Continua a leggere

L’esistenza di donne in Iran

di Maria G. Di Rienzo Fra l’inaugurazione di un impianto nucleare (Bushehr) e  l’esaltazione di un bombardiere come “messaggero di amicizia” (il  drone “Karrar”, che può colpire amichevolmente un bersaglio con  diversi tipi di ordigni a mille chilometri di distanza), il  presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad non cessa mai di adoperarsi per quella che è la sua principale preoccupazione ed invero il

Continua a leggere