Risposta a Emiliano Brancaccio

di Mauro Antonio Miglieruolo affinché non vi siano equivoci o fughe nella teoria per sottrarsi alle responsabilità politiche del momento. Premessa: Brancaccio (qui sotto troverete il testo dell’articolo che ho esaminato) naturalmente ha ragione. Impossibile anzi dargli torto, neppure saprei da dove cominciare per comminargli tale ingiustizia. Devo tuttavia precisare che si tratta di ragione astratta,

Continua a leggere

Ancora su Woody

Immaginatevi un Bruce Springsteen ancora più rabbioso ma squattrinato che viaggia clandestino sui treni; oppure un Bob Dylan che invece di essere una Spa si guadagna il “buono pasto” suonando per strada o in una bettola: due poveracci eppure mezza America canta le loro canzoni. Così era Woody Guthrie, nato il 14 luglio 1912 e

Continua a leggere
1 2 3 4