Verità e tecnocrazia: a un passo da Orwell?

di Gianluca Ricciato Ho voluto inventarmi questa saga dal titolo “Una settimana nel 1984”, in cui ogni giorno per sette giorni riporto sul mio blog delle Fiabe Atroci un passo del romanzo 1984 di George Orwell, per vari motivi. Ma non perché credo che siamo finiti nel Grande Fratello, almeno non ancora. Per esempio l’ho fatto perché è un libro

Continua a leggere

Lenín Moreno affossa l’Ecuador

Il paese vive una delle sue peggiori crisi economiche, ma il presidente intende proseguire sulla strada della dollarizzazione. Un bilancio di ciò che sta accadendo a Quito e dintorni a seguito delle straordinarie giornate di mobilitazione dello scorso ottobre da parte delle piazze che chiedevano maggiori diritti, giustizia sociale ed esprimevano il rifiuto al neoliberismo e al Fondo monetario internazionale.

Continua a leggere

Salute: il caleidoscopio di un mondo nuovo

di Nicoletta Dentico (*) Dall’estrattivismo che devasta i luoghi e i legami comunitari delle popolazioni indigene alle politiche neoliberiste che stratificano, nell’oceano delle disuguaglianze, le forme dello sfruttamento affidando ovunque alla segmentazione del mercato la gestione delle crescenti esclusioni sociali. Se ne è parlato a Bogotà a fine giugno al Forum Sociale Mondiale sulla Salute e la Protezione Sociale.

Continua a leggere

Messico: intervista con Mario Robles e Roberto Escorcia

I docenti messicani dell’Universidad Autónoma Metropolitana (Uam) parlano della presidenza di Amlo. Andrés Manuel López Obrador rappresenta una reale speranza di cambiamento, ma al tempo stesso alcuni suoi modi di fare politica sono tipici del vecchio priismo. Mario Robles e Roberto Escorcia sono due docenti messicani dell’Universidad Autónoma Metropolitana (Uam). Saranno per qualche tempo nella mia città, Siena, e per questo ne

Continua a leggere
1 2 3 10