Brasile: nuovi insulti di Bolsonaro ai desaparecidos

L’ultima campagna d’odio del presidente è diretta contro la Commissione nazionale per la verità, che aveva pubblicato nel 2014 un dossier di 4.300 pagine in cui si denunciavano le sistematiche violazioni dei diritti umani da parte della dittatura (1964-1985). Nel mirino di “Bolsonazi” anche Glenn Greenwald (The Intercept) e  il presidente dell’Ordine degli avvocati, mentre l’esercito omaggia su twitter un

Continua a leggere

Brasile: nel nome di Marielle

Dani Monteiro, Mônica Francisco, Renata Souza e Talìria Petrone giurano che porteranno avanti il lavoro politico di Marielle Franco. Le quattro donne, tutte del Partido Socialismo e Liberdade (Psol), sono state elette rispettivamente nell’Assemblea legislativa dello Stato di Rio de Janeiro e nell’Assemblea federale in occasione delle elezioni dell’ottobre 2018 vinte da Bolsonaro e dall’estrema destra. Si batteranno per i

Continua a leggere

Presidenziali Brasile: in gioco la democrazia del Paese e dell’intera America latina

Sull’orlo del baratro. I sondaggi indicano Jair Bolsonaro, candidato dell’estrema destra, come sicuro partecipante all’eventuale ballottaggio. Un commento sulle imminenti elezioni e, a seguire, la riflessione del teologo della Liberazione Leonardo Boff che parafrasa il “socialismo o barbarie” di Rosa Luxemburg di David Lifodi (*)

Continua a leggere
1 2