Fantascienza e pedagogia: fobie, magie, resistenze e utopie

di Andrea Mameli (*) «Quando c’era il futuro» è il titolo del saggio (Franco Angeli, 125 pagine, 16 euri) di Daniele Barbieri e Raffaele Mantegazza che esplora confini, punti di contatto, scintille fra pedagogia e fantascienza. – Ma ha senso parlare di fantascienza nel 2013? Esistono chiavi di lettura valide anche per l’impegno politico-sociale dell’oggi? Ne ho parlato con Daniele

Continua a leggere
1 2 3 4 5