Inchiesta Xylella archiviata, ecco le conversazioni riservate

Ripreso da Trnews LECCE- Dal decreto di archiviazione dell’inchiesta su Xylella, durata quattro anni, emergono le conversazioni riservate tra gli indagati, ricercatori e dirigenti dell’Osservatorio fitosanitario regionale in particolare. Emerge, in particolare, quella che la Procura definisce come “incredibile sciatteria” nelle operazioni di campionamento dei materiali su cui effettuare le analisi per provare la presenza del batterio. Emblematiche, in tal caso, sono le fotografie estrapolate dai

Continua a leggere

Rapporto su una guerra già da lungo tempo in atto – 1

di Sandro Moiso (*) Tra il 5 e il 7 ottobre si è svolto nel Salento un workshop internazionale dal titolo “Policing extractivism: security, accumulation, pacification”. Nata dalla collaborazione tra il Movimento No Tap, il Transnational Institute, l’Associazione Bianca Guidetti Serra – Puglia e l’Università del Salento-Cedeuam, l’iniziativa, chiusasi con un’assemblea popolare a Melendugno nel pomeriggio di domenica 7 ottobre, ha

Continua a leggere

Melendugno, sostanze pericolose in falda: il sindaco…

… vieta prelievo dai pozzi. Sotto accusa il gasdotto TAP MELENDUGNO (LECCE) – Divieto di prelievo dell’acqua dei pozzi in località San Basilio a San Foca, a Melendugno, vicino al cantiere del gasdotto Tap. Il sindaco Marco Potì ha emanato una ordinanza apposita, a seguito del superamento dei limiti di Nichel, Cromo, Arsenico, Vanadio e Manganese, riscontrati in quantitativi oltre i limiti

Continua a leggere

Guerra agli ulivi/4

di Alexik (*) [A questo link il capitolo precedente.] I governi passano ma il decreto Martina (almeno per ora) resta, con il suo carico di veleni con cui irrorare il Salento intero. Non si tratta in realtà di una misura inedita: già nel 2014, con un altro decreto a firma dello stesso identico ministro, si imponevano “trattamenti insetticidi per il controllo delle

Continua a leggere

Decreto Martina: il pesticida imposto in Salento non è tra quelli vietati dall’UE. E quindi?

Nel mio articolo uscito su questo sito lo scorso 4 maggio, c’è un errore di cui mi scuso: il pesticida neonicotinoide il cui utilizzo è imposto dal decreto del 13 febbraio 2018 è unicamente l’Acetamiprid, commercializzato in Italia da Sipcam sotto il nome di Epik, e non rientra nei tre neonicotinoidi vietati lo scorso 27 aprile dall’Unione Europea (imidacloprid, clothianidin

Continua a leggere
1 2 3