Alla canna del gas

di Alexik (*) Domenica 12 novembre, in piena notte, il paese di Melendugno (LE) è stato messo in stato d’assedio per imporre manu militari la ripresa dei lavori del gasdotto TAP. Un’ordinanza prefettizia ha consegnato per un mese intero l’abitato e le campagne all’arbitrio di un nutrito schieramento  di polizia e carabinieri. Circondata la zona di San Basilio, sede del

Continua a leggere

Il prezzo del petrolio

di Alexik “I politici li uso come i taxi: mi faccio portare dove voglio. Io pago la corsa”. Mi suona particolarmente attuale questo vecchio adagio di Enrico Mattei, ora che l’AD dell’ENI Claudio Descalzi si ritrova indagato per una nuova maxi-tangente da 200 milioni di dollari, destinata ad “agevolare” l’acquisto della concessione del giacimento nigeriano “Opl-245”. Oltre a Descalzi, nominato qualche

Continua a leggere