Il ruolo del femminile in Yerka (Yacek Yerka 37)

di Mauro Antonio Miglieruolo *** Unica eccezione che Yerka si concede è la presenza rara ma significativa di figure femminili. Le quali sono considerati con occhio diverso da quello ordinario (dall’artista, almeno. Di Yerka uomo non saprei dire). Mentre nei media la narrazione quotidiana ci presenta corpi da desiderare, Yerka usa il corpo quale testimone della realtà. Là dove alla

Continua a leggere

Un delitto è per sempre

O dell’immortalità di Mauro Antonio Miglieruolo *** Gli uomini non lo sanno, né lo vogliono sapere, ma con il loro avvento all’esistenza hanno creato l’immortalità. L’invenzione dell’autocoscienza, corollario dell’intelligenza, ha determinato il superamento del binomio antitetico vita/morte, stabilendone un secondo costituito da: l’arco temporale in cui si consuma l’esperienza del vivere (Alfa e Omega); e l’inevitabile continuità nel tempo che

Continua a leggere

Il Bosone di Higgs del marxismo

Di Mauro Antonio Miglieruolo Tempo fa mi è capitato di leggere un articolo (Repubblica del 16 gennaio 2014, al quale rimando) sull’intervista virtuale a Carlo Marx contenuta in un libro che lo storico Donald Sassoon ha pubblicato con Castelvecchi (Intervista immaginaria con Carlo Marx, traduzione di Leonardo Clausi, euro 6). Del libro il quotidiano presentava alcuni stralci per dare possibilità

Continua a leggere

Il bolscevismo di fronte ai Soviet

Di Mauro Antonio Miglieruolo *** Si è fatto un gran parlare negli ultimi decenni delle responsabilità soggettive dei bolscevichi negli esiti disastrosi della Rivoluzione d’Ottobre. I discorsi incentrati su tali responsabilità in genere le ingigantivano al punto da arrivare a teorizzare che la chiave per comprendere quegli ormai lontani (e gloriosi) avvenimenti era da reperire nelle posizioni di Lenin sul

Continua a leggere
1 2 3 4