Cuba: 60 anni di brigate solidali

di Saverio Pipitone (*)     Nei viaggi latinoamericani del 1952, il laureando medico Ernesto Guevara curò i lebbrosi, vide miseria e sfruttamento, capì che fare nella vita: aiutare gli altri. Sette anni dopo, insieme a Fidel Castro con il movimento rivoluzionario del “26 Luglio”, prese Cuba per un futuro migliore. Da subito, nella Cuba liberata, nascono le brigate sanitarie di

Continua a leggere

Epstein e la degradante elite globalista

di Antonello Boassa Come può essere possibile che un illustre personaggio come Mark Lowcock, Segretario generale degli affari umanitari dell’ONU, possa affidarsi per stendere la sua relazione sulla situazione attuale del conflitto in Siria sulle informative provenienti da ONG squalificate (nota 1) in provata combutta con il jihadismo terrorista, come appunto sono gli White Helmets? E come può essere possibile

Continua a leggere

Venezuela bolivariano sotto attacco

Anche il nuovo tentativo di golpe in Venezuela sembra essere stato sventato. Eppure, come ha scritto Gennaro Carotenuto, nessuno evidenzia che gli stress test a cui sono sottoposti i venezuelani (violenze, destabilizzazione, scontri) non debbano essere imputati gratuitamente al chavismo, ma ad un’opposizione senza scrupolo. Gianni Minà, la redazione di Riforma e quell’Antidiplomatico, negli articoli che seguono ci raccontano un’altra

Continua a leggere
1 2 3 10