Tutte/i a Ghedi il 20 gennaio…

per l’abolizione ovunque delle armi atomiche e contro la Rwm

MANIFESTAZIONE NAZIONALE A GHEDI E ALLA SUA AEROBASE il 20 gennaio

Per l’abolizione ovunque delle armi atomiche

Via le armi atomiche da Ghedi e dagli altri siti nucleari sul suolo italiano

L’Italia aderisca al “Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari” (TPNW) adottato il 7 luglio 2017 dall’ONU (122 Paesi) come chiede ICAN – Premio Nobel per la pace – e come esige il rispetto del “Trattato di non-proliferazione delle armi nucleari” già ratificato dall’Italia nel 1975

Opponiamoci alla NATO che pianifica devastazioni atomiche e non vuole il Trattato

Per non essere complici di atti di sterminio nucleare e per non subire esplosioni o incidenti atomici

Basta guerre comunque le si chiamino

Chiudere tutte le basi straniere in Italia e tutte le basi italiane all’estero

Cessare le cosiddette “missioni militari di pace”

Riconvertire le risorse utilizzate per la ricerca e la produzione militare e trasferire le spese militari ai settori civili (ambiente, salute, lavoro)

Nel dicembre 2017, nelle città di Bergamo, Brescia, Camp Darby, Castellamare del Golfo, Crema, Firenze, Genova, Ghedi, Ivrea, Milano, Novara, Padova, Pisa, Roma, Torino, Trieste, Vicenza, Varese ecc. si sono svolte manifestazioni per mettere al bando le armi nucleari, ora rilanciamo con:

MANIFESTAZIONE A GHEDI E ALLA SUA AEROBASE

Sabato 20 gennaio 2018

ore 13: concentramento a Ghedi (piazza Roma) e corteo alla RWM (fornitrice di bombe all’Arabia Saudita usate contro i civili in Yemen)

ore 15: manifestazione alla Aerobase di Ghedi

Per adesioni scrivere a: forumcontrolaguerra@gmail.com

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *