Vi ricordate di David contro Golia(D)?

Se un milione di euro vi pare poco…

AGGIORNAMENTO DEL PROCESSO CIA-CONAD CONTRO IL BLOGGER DAVIDE FABBRI: RESOCONTO DELL’ULTIMA UDIENZA.

Si è svolta mercoledì 19 febbraio 2020, al Tribunale di Forlì, l’ultima udienza del processo civile di primo grado che vede il sottoscritto Davide Fabbri, blogger indipendente, già consigliere comunale di Cesena – difeso dall’avvocato Patrick Wild – citato in giudizio dal colosso della grande distribuzione organizzata CIA (Commercianti Indipendenti Associati)-CONAD ovvero l’amministratore delegato Luca Panzavolta e il presidente del Cda Maurizio Pelliconi).

Tali amministratori di C.IA-CONAD (difesi dagli avvocati Beleffi e Dolcini) hanno presentato al sottoscritto nel luglio del 2016 una richiesta di un milione di euro (avete letto bene: 1.000.000 di euro) di risarcimento danni per presunta diffamazione a mezzo stampa.

La causa riguarda una serie di articoli (sicuramente aspri e taglienti nei toni, ma mai offensivi) che io scrissi all’epoca sulla vicenda dell’ampliamento del centro commerciale Montefiore di proprietà di CIA-CONAD voluto dall’Amministrazione comunale di Cesena ai tempi in cui era sindaco Paolo Lucchi. Tale ampliamento consentirà la realizzazione di un nuovo Ipermercato Conad Leclerc al Montefiore di Cesena.

Gli articoli sono apparsi sul mio profilo e pagina Facebook, e sono stati pubblicati integralmente dalla “Bottega del Barbieri” (li trovate tutti in archivio).

Mercoledì 19 febbraio, davanti ad un nuovo giudice dell’area civile del Tribunale di Forlì (la dottoressa Valentina Vecchietti ha sostituito la dottoressa Anna Orlandi), le parti hanno precisato le proprie richieste e ora si attenderà la decisione del giudice monocratico, una volta che saranno depositate le rispettive memorie conclusive.

Ci saranno infatti due mesi di tempo più altri 20 giorni per il deposito delle memorie conclusive delle parti. Un lavoro importante da dedicare a riepilogare le posizioni già espresse, puntualizzare al meglio alcuni aspetti fondamentali e supportare le proprie tesi alla luce delle diverse e recenti decisioni giurisprudenziali.

Posso semplicemente dire che ho sempre esercitato – e continuerò a farlo – il diritto di critica politica e informativa. Così come prevede la nostra cara Costituzione.

Davide Fabbri – Cesena, 26 febbraio

In “bottega” abbiamo seguito le denunce di David (Fabbri) contro Golia(d) fin dall’inizio. Qui alcuni fra i molti post: Intimidazione e libertà di parola: risposta a Conad-Cesena, Cesena, chi tocca Conad…, I soldi di Golia-Conad e i sassetti di Davide, Ma Cesena ha paura di Golia-Conad? Forse no…, Affarone: al Conad di Cesena bavaglio da un miliardo… , Causa intimidatoria di Conad-Cesena, oggi inizia il processo, Cesena è Conadizzata e Appello alla città di Cesena: no al nuovo ipermercato Conad.

Abbiamo anche preso posizione (cfr a esempio Io, Lorella Cuccarini, Conad e… oppure Offerte alla Conad: anche oggi non compro). “Perchè db e la bottega si schierano così?” potreste chiedere. La risposta è semplice: 1) perchè David ha ragione e soprattutto 2) perchè in un Paese minimamente democratico la libertà di critica non si tocca. Forse la domanda giusta non è “perchè db e la bottega si schierano?” ma piuttosto questa: “PERCHE’ TANTI STANNO ZITTI?”.

 

La Bottega del Barbieri

2 commenti

  • Che fare?
    Invito a non fare spesa presso Conad? restituire tessere? contrastare le “politiche” Conad riguardanti i lavoratori ?
    O “aspettiamo” ?

    Vito Totire

  • Caro Vito, che fare? Io invito tutte le persone che hanno a cuore la mia (nostra) vicenda, ad un atto di solidarietà concreta. Bonifici solidali da inviare per le mie spese legali nella causa milionaria intentata da CIA-CONAD.
    Per aiutarmi nel sostenere tali spese, si possono effettuare bonifici bancari.
    Per il diritto di critica. Per la libertà di espressione.
    Bonifico bancario intestato a DAVIDE FABBRI
    Causale: Fondo spese legali CONAD
    IBAN: IT 74S 05387 23910 00000 1404261

    Vi ringrazio in anticipo. Di cuore

    Davide Fabbri, blogger indipendente
    Telefono e WhatsApp 333 1296915
    Email: davidefabbriblogger@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *