Arrivano gli alienometri?

    Se per caso sabato siete dalle parti di Palermo lo saprete….

alienometri-palermo

Alle 20,30 una lettura a due voci – con Daniele Barbieri e Agata Marchi – fra psichiatria e fantascienza al PICCOLO TEATRO PATAFISICO, in via La Loggia 5, cioè al padiglione 33 dell’ex manicomio…

Testi rubati alla fantascienza, al cosiddetto mondo reale, al tranquillo calduccio di chi crede di essere sanissimo e montati da Daniele Barbieri per ragionare (o s/ragionare?) di psichiatria, salute mentale, fatica del vivere.

       Come spiega Paul Watzlawick (difficile a scrivere e pure a pronunciare) «Fra tutte le illusioni la più pericolosa è credere che esista una sola realtà».

         E per ora più non vi diremo. Ci vediamo sabato a Palermo o a richiesta altrove e in altra data.

 

 

db
Un piede nel mondo cosiddetto reale (dove ha fatto il giornalista, vive a Imola con Tiziana, ha un figlio di nome Jan) e un altro piede in quella che di solito si chiama fantascienza (ne ha scritto con Riccardo Mancini e Raffaele Mantegazza). Con il terzo e il quarto piede salta dal reale al fantastico: laboratori, giochi, letture sceniche. Potete trovarlo su pkdick@fastmail.it oppure a casa, allo 0542 29945; non usa il cellulare perché il suo guru, il suo psicologo, il suo estetista (e l’ornitorinco che sonnecchia in lui) hanno deciso che poteva nuocergli. Ha un simpatico omonimo che vive a Bologna. Spesso i due vengono confusi, è divertente per entrambi. Per entrambi funziona l’anagramma “ride bene a librai” (ma anche “erba, nidi e alberi” non è malaccio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.