La Dante Alighieri intervista 14 scrittori-scrittrici italofoni/e

Dopo Karim Metref, il calendario prevede: Christiana de Caldas Brito (oggi), Anna Belozorovitch (5 giugno), Božidar Stanišic (il 10); Darien Levani (il 12), Candelaria Romero (il 17), Mihai Mircea Butcovan (il 19), Adrián N. Bravi (il 24), Yousef Wakkas (26 giugno), Kossi Komla-Ebri (1 luglio), Amor Dekhis (3 luglio), Artur Spanjolli (8 luglio), Hu Lanbo (10 luglio), Widad Tamimi (15 luglio)

La Società Dante Alinghieri, in collaborazione con il centro LIDIA – lingue di adozione dell’Università degli studi di Milano, presenta “Confronti” un percorso di 14 interviste con “scrittori e scrittrici che, pur disponendo di un’altra lingua, hanno scelto l’italiano per raccontare e raccontarsi.  I video, filmati a Palazzo Firenze dal regista Lamberto Lambertini, sono a cura di Gabriella Cartago e Lucilla Pizzoli, nell’accordo di collaborazione tra la Società Dante Alighieri e il centro LIDIA – lingue di adozione dell’Università degli studi di Milano”.

 

Muoversi sulla frontiera tra lingue e culture significa sfidare la propria zona di conforto linguistico, cercando quelle nuove forme espressive che sono l’esito più felice del mondo globale. Sull’idea di “abitare, vivere e scrive(re l’italiano” nel 2019 è nato un progetto, in collaborazione tra la Dante Alighieri e il Centro di ricerca Lidia – Lingue d’adozione dell’Università Statale di Milano, a cura di Lucilla Pizzoli e Gabriella Cartago. In 14 interviste, scrittori e scrittrici di madrelingua diversa si sono raccontati nei loro percorsi di appropriazione della lingua italiana tra identità linguistiche che si intrecciano, si influenzano, si contrappongono.

Confronti”, online ogni mercoledì e venerdì dalle 10.30 su ladante.it/pagine-di-storia/confronti, invita a riflettere sull’insieme multiforme delle produzioni letterarie che appartengono a scrittori della migrazione o delle seconde generazioni, che hanno tutte sullo sfondo un forte legame con una o più lingue straniere di provenienza ma che possono senz’altro definirsi parte della letteratura scritta in italiano.

Le scrittrici e gli scrittori intervistati: Karim Metref, Christiana de Caldas Brito, Anna Belozorovitch, Božidar Stanišic, Darien Levani, Candelaria Romero, Mihai Mircea Butcovan, Adrián N. Bravi, Yousef Wakkas, Kossi A. Komla-Ebri, Amor Dekhis, Artur Spanjolli, Hu Lanbo e Widad Tamini.

* Estratto dal comunicato stampa ufficiale della Società Dante Alinghieri: Abitare, vivere e scrivere l’italiano: Karim Metref apre Pagine di Confronti della Dante

Calendario delle interviste

Online il mercoledì e venerdì, dalle 10.30 (dal 29 maggio al 15 luglio 2020) su ladante.it/pagine-di-storia/confronti,

29 maggio
Karim Metref:
Algeria tra autunni e primavere, Multimage

3 giugno
Christiana de Caldas Brito:
Colpo di mare, Effigi

5 giugno
Anna Belozorovitch:
24 scatti, Besa

10 giugno
Božidar Stanišic:
La giraffa in sala d’attesa, Bottega errante

12 giugno
Darien Levani:
Tavolo numero sette, Spartaco

17 giugno
Candelaria Romero:
Salto mortale, Lieto Colle

19 giugno
Mihai Mircea Butcovan:
Allunaggio di un immigrato innamorato, Besa

24 giugno
Adrián N. Bravi:
Il lievitatore, Quodlibet

26 giugno
Yousef Wakkas:
Fogli sbarrati, Eks&Tra

1° luglio
Kossi A. Komla-Ebri:
Neyla. Un incontro, due mondi, Touba culturale Italy

3 luglio
Amor Dekhis:
Dopotutto ognuno è solo, Barbera

8 luglio
Artur Spanjolli:
I nipoti di Scanderbeg, Besa

10 luglio
Hu Lanbo:
La primavera di Pechino, Cina in Italia

15 luglio
Widad Tamimi:
Le rose del vento, Mondadori

Per seguire #PaginediStoria: sito web ladante.it | Youtube ladanteit
Facebook PalazzoFirenze | Twitter la_dante | Instagram societadantealighieri

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.