Lettera aperta ad Enzo Lattuca, sindaco di Cesena

di Davide Fabbri (*)

SINDACO LATTUCA, INOPPORTUNA QUELLA NOMINA 

Inaccettabile e impropria la nomina di Cristina Baiardi a segretaria particolare del sindaco di Cesena.

caro Enzo, 

da un sindaco giovane come te (hai solo 34 anni) si aspettano prove di creatività e innovazione, e soprattutto di rigore etico nella scelta di individuare i collaboratori del tuo staff politico-amministrativo. 

Confido perciò nella coerenza in questi princìpi e ti invito a rivedere la scelta da vecchia politica e a operare per nomine più opportune ed equilibrate. Risulta infatti inopportuna, inaccettabile e impropria sul piano etico e politico la recente nomina di Cristina Baiardi a segretaria particolare del sindaco di Cesena. 

Come ben sai, Cristina Baiardi è la compagna di vita di Sandro Brandolini, ex deputato per due legislature, uomo di potere del PD del territorio.  Cristina Baiardi è anche consigliere comunale PD a Cesenatico dal 2016, da ottobre 2021 è stata eletta dalla sua maggioranza Presidente del Consiglio comunale di Cesenatico, elezione anch‘essa alquanto inopportuna poiché Cristina Baiardi è la madre della compagna (Evita Rocchi) di Matteo Gozzoli, sindaco PD di Cesenatico. 

Pertanto Cristina Baiardi svolge un ruolo politico-amministrativo di rilievo al Comune di Cesenatico; la nomina a segretaria particolare del sindaco di Cesena, città limitrofa a Cesenatico, risulta fortemente inopportuna. 

Cristina Baiardi è anche avvocata e conciliatrice presso il Tribunale di Forlì e la Camera di Commercio della Romagna. Per diventare segretaria particolare del sindaco Lattuca ha cancellato la propria iscrizione all‘Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena, poiché i due ruoli sono incompatibili. 

Non è in discussione la regolarità di tale nomina dal punto di vista normativo, bensì è in discussione tale nomina sul piano politico ed etico. 

Tale nomina è prevista per legge (articolo 90 D. Lgs 267/2000) per i collaboratori dello staff politico del sindaco e rientra negli ambiti degli incarichi fiduciari decisi dal sindaco. Lo staff del sindaco Lattuca è così composto: 

Matteo Montanari (capo di Gabinetto)

Giovanmatteo Raggi (portavoce del sindaco) 

Alessandro Notarnicola (capo Ufficio Stampa) 

Cristina Baiardi (segretaria particolare del sindaco). 

Caro sindaco, occorre rivedere la scelta della Segreteria particolare: una nomina stonata e inelegante, priva di stile che è rappresentazione plastica di una certa arretratezza culturale e politica. 

Cesena, 19 aprile 2022 

(*) Davide Fabbri è blogger indipendente 

 

Davide Fabbri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.