Meetings With Remarkable Men – Peter Brook

(visto da Francesco Masala) e in aggiunta un bel cortometraggio argentino

mica facile avere il coraggio di fare un film da un libro di Gurdjieff, sulla prima parte della sua vita. Peter Brook lo fa, e possiamo vedere una storia straordinaria.

Dragan Maksimovic (un bravissimo attore jugoslavo) interpreta Gurdjieff, nei suoi viaggi alla ricerca della verità, nelle terre centro-asiatiche,

il film è girato sopratutto in Afghanistan (prima dei talebani, naturalmente).

il film è un ottimo inizio per avvicinarsi alla vita e alle opere di Georges Gurdjieff.

qualcuno ha criticato il film perché Peter Brook ha girato un film con un occhio teatrale; magari è vero, ma se Peter Brook è un immenso regista teatrale che problema c’è?

buona visione – Ismaele

 

QUI il film completo, con sottotitoli in italiano

 

QUI un documentario sulla vita di Gurdjieff

 

https://markx7.blogspot.com/2020/10/meetings-with-remarkable-men-peter-brook.html 

 

Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *