Repubblica dominicana: il movimento femminista in piazza per la depenalizzazione dell’aborto

Comunicato di solidarietà alle donne dominicane

di Non Una di Meno Italia

Esprimiamo solidarietà alle donne che in queste settimane stanno lottando per il diritto all’aborto in Repubblica Dominicana, nonostante le minacce e le intimidazioni a cui devono far fronte da parte di chi antepone le proprie convinzioni religiose alle questioni sociali.

Il diritto alla vita e alla salute delle donne deve essere garantito ed è per questo che, senza dubbio, sosteniamo la proposta di depenalizzazione #aborto3causales al fine di garantire il diritto di aborto almeno in queste tre condizioni: in caso di violenza e incesto, in caso in cui la gravidanza metta in pericolo la vita o la salute della madre e in caso di malformazioni incompatibili con la vita.

Non siete sole, lottiamo al vostro fianco.

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.